WALKING CARPET

TRATTAMENTO CON TAPPETO CORRETTIVO TRAZIONE – DEAMBULAZIONE

La correzione delle scoliosi funzionali si ottiene con il tappeto correttivo in un ciclo di poche sedute.
Sollevando il paziente con corsetto toracico e/o con la mentoniera cervicale, la colonna vertebrale viene raddrizzata.
Il camminare in questa posizione corretta contrae e rilassa alternativamente i muscoli paravertebrali e quelli spinali e pelvici associati.
Tramite il meccanismo “biofeedback” i centri cerebrali della postura imparano come tener diritta la spina dorsale.
Quando il trattamento è finito, il cervello continua ad emettere gli schemi di impulsi imparati dai muscoli sacro-spinali e intrinsechi vertebrali che controllano la postura.

I risultati migliori vengono osservati in ragazzi tra gli 8 e i 18 anni di età; ci sono però anche risultati negli adulti.
La superficie elastica produce un passo molleggiato con spostamenti verticali dei pesi. Con questo meccanismo viene attuata la trazione intermittente della colonna vertebrale con le forze di punta nella fase-discesa del passo.
Come mezzo diagnostico serve per l’analisi della deambulazione, dei piedi, delle ginocchia, delle anche e della postura.

INDICAZIONI
Le sedute di Walking Carpet sono indicate in presenza di:

  • cervicalgia
  • cervicobrachialgia
  • cervicooccipitalgia
  • emicrania cervicale
  • cifosi dorsale
  • dorsalgia
  • lombalgia
  • sciatica
  • discopatie (protusioni discali)
  • svergolamenti del bacino
  • ileosacralgie
  • disfunzioni post-traumatiche e post-operatorie delle ginocchia e delle articolazioni coxofemorali
Scroll Up